11 marzo 2013: Il IX fuso con il X diventa VII (settimo)

Che caos... !
I romani che si erano da poco abitutati, grazie ad internet, alla conoscenza del municipio, della sua struttura territoriale, della rappresentanza e delle competenze, ora dovranno imparare i nuovi numeri ed una nuova fisionomia e probabilmente avranno un rapporto diverso ancora più impalpabile con le istituzioni. Specie nel IX municipio (che d'ora in poi sarà il numero assegnato al precedente XII) sarà dura, perchè un territorio così nettamente delineato da Mura aureliane, Acquedotti e Parco dell'Appia Antica, e con una dimensione piuttosto ridotta consentiva un rapporto molto stretto con le istutuzioni locali.

Per il sindaco Alemanno:

"Questa decisione porta a una semplificazione del quadro amministrativo romano: meno municipi, quindi meno costi della politica, meno oneri burocratici ma dei municipi più saldi, forti, più credibili". 

Lo dice lui che ai municipi ha tolto tutti i fondi, quando per abbattere i costi della politica bastava ridurre i consiglieri a 4 più il Presidente, che la rappresentanza non ha bisogno dell'arco costituzionale per occuparsi dei problemi di tutti i giorni, invece di fare questo caos, che tra l'altro comporterà una nuova strutturazione territoriale.

Ma quel che fatto è fatto e la nuova situazione dovrebbe andare in porto da dopo le elezioni del prossimo 26/27 maggio 2013, speriamo che la transizione sia rapida e che la struttura organizzativa derivante non perda di capillarità, anzi ne guadagni.

Sembra ci sia un lumicino di speranza visto che la mappa deve essere ancora approvata entro il 10 aprile, per evitare ancora il commissariamento, ma non so se a questo punto sia un bene o un male: "Alemanno ha ricordato che la nuova mappa dei Municipi dovrà essere approvata entro la prima decade di aprile, pena una nuova possibilità di commissariamento"

Appena sarà ufficiale il cambiamento passeremo su un altro blog, per il momento continuiamo con questo nato nel novembre 2010 dalle ceneri di ZonaLais a sua volta attivo dall'Aprile 2007.

mappa da Il Messaggero

1 commento:

  1. Io manterrei il nome del blog e cambirei domicilio... :-D

    RispondiElimina

Non sono ammessi commenti che contengano insulti o volgarità, i commenti che non rispettano queste regole saranno cancellati ad insindacabile giudizio di chi gestisce il sito, che non è comunque responsabile dei commenti immessi.
Se avete difficoltà ad inserire un commento segnalatelo per e-mail a roma.nove(at)libero.it