Incendio in via Camilla (parallela di Furio Camillo)

Via OmniRoma:
"FURIO CAMILLO, 3 LE PERSONE SALVATE IN INCENDIO: ERANO RIFUGIATE SU BALCONE
Sono tre le persone, tra cui un'anziana, che si erano rifugiate sul balcone di un appartamento al terzo piano a causa dell'incendio divampato nello stabile di via Camilla. Secondo quanto su è appreso dai vigili del fuoco, sono stati tutti messi in salvo con l'ausilio di un'autoscala. A quanto ricostruito dai pompieri, l'incendio sarebbe divampato da una tv e ha distrutto completamente il soggiorno dell'abitazione."

L'AMA che non ama i pedoni.

i cassonetti sulle strisce pedonali
E' vero c'è una emergenza in corso, e quindi  sono stati spostati tutti i cassonetti da via Costamagna sulle vie adiacenti, ma c'era bisogno di metterli sulle strisce pedonali ? E' stato scelto di risparmiare un posto auto ?

E ci dovrebbe passare anche l'autobus ?

via Lugnano in Teverina, incrocio via Fossato di Vico
Tutto lo spazio disponibile è occupato da automobili o furgoni, l'anziana non riesce ad attraverare, figuriamoci una persona con il passeggino o in sedia a rotelle. In questo tratto transita anche il bus 16...
Ormai la sosta vietata e la doppia fila sono senza soluzione di continuità, perchè tutti sanno che nessuno farà loro una multa.

Box e Sosta Vietata

In via Don Rua ormai da tempo hanno terminato la realizzazione dei box (vedi cronistoria su ZonaLais), ma la situazione della via sembra peggiorata, sia durante la settimana che nei week end. Come è possibile ?
Ci sono posti ancora in vendita, posti in affitto ed una micidiale doppia fila e sosta vietata anche in curva.

doppia fila micidiale e non ci sono praticamente negozi

vendesi ed affittasi box ? ma allora ?

Voragine: Recinti di fortuna per far passare il 16

A piazza cagliero i vigili invece di sradicare la sosta vietata a suon di multe alle auto in divieto hanno realizzato un pietosa protezione per far passare il 16, deviato causa la voragine.
Senza contare che lo stesso problema lo avrebbe il camion dei vigili del fuoco.

Piazza Cagliero - auto in divieto di sosta e recinzione volante.

Voragine (foto)

E' impressionante perchè nonostante il buio si percepisce la profondità. Intorno nell'asfalto crepe sinistre.

la voragine

Voragine di 15 metri chiusa via Costamagna

Da la Repubblica:
Appio Latino, voragine di 15 metri chiusa via Costamagna Linea 16 del bus deviata su via Umbertide. Si sta occupando della vicenda il IX gruppo della polizia di Roma Capitale. A causa dell'apertura di una voragine larga due metri e profonda quindici è stata chiusa al traffico via Costamagna, nel quartiere Appio Latino, nel tratto compreso tra via Deruta e piazza Cagliero. La linea 16 del bus, che in via Costamagna ha il capolinea, è stata deviata su via Umbertide. Si sta occupando della vicenda il IX gruppo della polizia di Roma Capitale.

Motorini e minicar, da lunedì 13 febbraio obbligo targa fissa

Fonte Agenzia della Mobilità:
"Da lunedì 13 febbraio, i ciclomotori e le minicar che non avranno il certificato di circolazione e la cosiddetta "targa fissa" legata al telaio della vettura non potranno più circolare. L'obbligo riguarda i proprietari di veicoli immessi in circolazione prima del 14 luglio del 2006 e che non si siano ancora adeguati alle norme del Codice della Strada.
Secondo una stima dell'Associazione Nazionale Ciclo e Motociclo e Accessori, la disposizione riguarda circa 1,6 milioni di ciclomotori (i cosiddetti cinquantini) su un totale di 2,179 milioni circolanti, oltre a una più esigua schiera di minicar, che però è in progressiva crescita. Per Roma, un dato per tutti: nel 2011 fino a settembre sono state immatricolate 2.879 minicar, 1.000 delle quali solo nella capitale.
Con questo provvedimento si avranno numeri davvero ufficiali sulle minicar circolati. Finora la targa per i veicoli venduti prima del 14 luglio 2006 poteva essere trasferita da un ciclomotore all'altro o a una minicar, con possibili trasferimenti poco chiari. L'esempio classico è l'uso di una targa su un ciclomotore o una minicar rubata.
Chi non è in regola con la nuova disposizione, rischia sanzioni amministrative pesanti che variano da 389 a 1.559 euro.  Nei giorni scorsi l'Isvap ha lanciato l'ultimo avvertimento ricordando che ci si può mettere in regola recandosi in un ufficio della Motorizzazione o un'agenzia abilitata come Centro Servizi Motorizzazione. Il costo presso un'agenzia abilitata si aggira intorno ai 90 euro.
Sotto il profilo assicurativo l'Isvap ha ribadito alle imprese di assicurazione che i ciclomotori eventualmente non regolarizzati, devono comunque essere assicurati sulla base del telaio e che permane a carico delle imprese l'obbligo di assicurare i ciclomotori non regolarizzati.
14/02/2012"

Dice: "Amo Roma", ma come tutti la sporca

Ecco Storace: "Amo Roma"

A me chemme frega mica so' disabile

Questo è l'idea che guida troppi proprietari di automobili, qui di seguito un esempio ripreso oggi a Piazza Cagliero, in pratica un disabile in carrozzina, un passeggino, ma anche solo un aziano o persona con difficoltà motorie non può utilizzare lo scivolo pedonale. E ciò succede su tutta la piazza.
Anche la macchina nera che pure non blocca i pedoni rende pericoloso il transito sulla piazza, perchè non si vedono arrivare le auto da via Costamagna, che tra l'altro hanno la precedenza.

panda gialla sulle strisce, auto scura sull'incrocio
Più sotto invece una vista d'assieme dell'occupazione abusiva da parte delle automobili di tutto lo spazio disponibile, costringendo le auto che circolano a gimkane, i conducenti distratti sono pericolosi per chi attraversa a piedi. Senza contare che il colpo d'occhio è allucinante. A pochi passi da qui, su via Don Rua, ci sono posti auto in vendita o in affitto, quale sarebbe la scusa per parcheggiare così ?

auto in divieto ingombrano il passaggio

Processo partecipativo Tor Fiscale

http://www.urbanistica.comune.roma.it/partec-torfiscale.html
Figura tratta dal sito del comune.

L'immagine sotto è estratta dal pdf e rende meglio l'idea della zona di intevento all'angolo fra Via Appia e Via di Tor Fiscale.

Revocata l'ordinanza: dalle 12 possono circolare moto e microcar

"Revocata dal sindaco Gianni Alemanno, grazie "all'andamento climatico largamente migliore rispetto alle previsioni", l'ordinanza che imponeva lo stop di moto e minicar: dalle 12 le due ruote e le "macchinette" possono circolare liberamente. Il Campidoglio, comunque, consiglia ai centauri "estrema attenzione nelle zone della città maggiormente investite dal maltempo nei giorni scorsi". Per gli automobilisti, invece, la raccomandazione è di viaggiare ancora con le catene a bordo. "
leggi tutto sul sito del Comune di Roma

Emergenza neve: centri operativi presso i Municipi

Dal sito del Comune di Roma:
  • "Centri operativi presso i Municipi
    Attivi presso i 19 Municipi i Centri Operativi di raccordo con il Centro Operativo della Protezione Civile di Roma Capitale. Cliccare qui per l'elenco."
Dal PDF si evince che per il IX municipio i recapiti sono:
sede: Via T. Fortifiocca, 71
telefono: 06 69609801
fax: 06 69609803

venerdì 10 e sabato 11 febbraio 2012: chiuse anche le scuole

Dal sito del Comune di Roma:
"...chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi gli asili nido, per le giornate del 10 ed 11 febbraio 2012..."
leggi tutta l'ordinanza: PDF.

Nuova ordinanza per il 10 e l'11 febbraio blocchi per due e quattro ruote a motore

Nuova ordinanza (PDF)del Sindaco:
"...A partire dalle ore 6.00 del 10 febbraio 2012 e fino alle ore 24.00 dell’11 febbraio 2012, il divieto della circolazione veicolare privata all’interno del territorio di Roma Capitale per tutti gli autoveicoli sprovvisti di catene a bordo e/o di gomme termiche/invernali e per tutti i ciclomotori e motoveicoli ...."
Leggi tutto.

Riaprono le ville comunali ?

Sul sito RomaCapitaleNews ieri (8 febbraio) è stato pubblicato un articolo intitolato:
"NEVE, GIOVEDI’ RIAPRONO 8 VILLE STORICHE, COLOSSEO E TERME DI CARACALLA"
nel testo:
“Riaprono al pubblico 8 ville storiche dopo che il Servizio Giardini ha effettuato le operazioni di messa in sicurezza tutte le alberature danneggiate dal maltempo - ha detto l’assessore all’Ambiente Marco Visconti- Domani mattina, dunque, saranno regolarmente fruibili Villa Chigi, Villa Lais, Villa Carpegna, Villa Lazzaroni, Villa Bonelli, Villa Paganini, Villa Flora e Villa Torlonia“.
Villa Lais - grosso ramo caduto su via Deruta
 

Si riparla dello spostamento della ASL da via Acqua Donzella

Se ne parla da anni (2004-2005, 2009) ora di nuovo si hanno notizie di questo ventilato spostamento, tramite il comunicato stampa della Presidenza del IX Municipio, da cui però non si evince dove sarebbero trasferiti gli uffici/ambulatori:
“L’Asl Roma C, senza aver avviato alcuna consultazione con il nostro Municipio e con la cittadinanza e senza aver dato alcuna comunicazione ufficiale, sembra aver deciso il  trasferimento del poliambulatorio di Via Acqua Donzella n.27 in altra sede ancora da individuare. Siamo di fronte a una iniziativa che rischia di rappresentare un duro colpo per il territorio, che in questi anni ha visto in questa struttura un importante punto di riferimento sanitario”. E’ quanto dichiara Susi Fantino Presidente del Municipio IX di Roma Capitale.[...]"

Comunità S. Egidio nel IX: raccolta indumenti per emergenza freddo

Raccolgo volentieri l'appello di Susana Fantino, Presidente del Municipio Roma IX:
"poiché per il prossimo venerdì 10 febbraio c.a. è prevista una nuova ondata di maltempo, con freddo e neve, vi chiedo di voler contribuire alla raccolta di coperte e indumenti pesanti da destinare alle persone senza fissa dimora, in quanto le associazioni di volontariato ci hanno comunicato di aver esaurito le scorte.
Chi volesse contribuire può recarsi presso il punto di raccolta istituito
dalla Comunità di S. Egidio, in via Astura 1, nei giorni di:
* venerdì 10 febbraio dalle ore 15.00 alle ore 17.00
* martedì 14 febbraio dalle ore 16.00 alle ore 19.00"

Per chi non fosse a conoscienza della zona, via Astura è una traversa di via Etruria nei pressi di Piazza Tuscolo, vedere la mappa su google.

Caffarella e la neve

Neve in Caffarella sabato pomeriggio, slittini, snowboard e sci da fondo, ma anche semplici passeggiate in un panorama che non sembra Roma, anche se si intravedono case e gru sullo sfondo.

video


Villa Lais e la neve

La neve caduta notte ha portato un paesaggio nordico che si è conservato fino a domenica grazie causa della mancata apertura della Villa, che bella la neve che copre tutte le brutture... oggi purtroppo è già un'altro giorno.
Villa Lais da via Paolo Albera

Maltempo: Venerdì 3 e Sabato 4 febbraio - sospensione dell'attività didattica nelle scuole di Roma

Dal sito del Comune di Roma:

"...dal pomeriggio di oggi, giovedì, fino alla giornata di sabato, rischio neve a 100 metri di altezza, in estensione anche a quote inferiori. Il Sindaco ha quindi informato di aver deciso, con un'apposita ordinanza (n. 24 del 2/2/2012, vedi testo), la sospensione dell'attività didattica nelle scuole di ogni ordine e grado nelle giornate di venerdì e sabato..."
Quindi, si legge nel testo di cui sopra (file PDF), che  il Sindaco:
"Visto l’art.15 della legge 24.02.1992 n.225
                                                                     ORDINA

Per le ragioni indicate in premessa, la sospensione dell’attività didattica per i giorni 3 febbraio e 4 febbraio 2012, degli asili nido, delle scuole dell’infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo e secondo grado insistenti nel territorio di Roma Capitale, fermo restando che le Autorità scolastiche/educative nell'ambito della loro autonomia gestionale, sono tenute a garantire l’apertura degli edifici scolastici, operando nel modo più attivo possibile per ridurre i disagi all'utenza, accogliendo comunque tutti i bambini e gli studenti che si presentassero a scuola.
"

Roma violenta: sventato sequestro di persona nel IX

Dopo le sparatorie all'Arco di Travertino nuovi episodi di malavita nel IX municipio, e pensare che ieri il Comune parlava di risposte positive dei cittadini sulla sicurezza percepita...

Dal sito de il Messaggero:
"Appia, sventato un sequestro
In tre hanno cercato di trascinare in auto il proprietario di un'agenzia d'affari del quartiere Colli Albani
ROMA - Calci, pugni e il tentativo di trascinarlo in auto. L'arrivo dei carabinieri e i malviventi bloccati. Paura due giorni fa nel quartiere Colli Albani, sulla via Appia Nuova. Tre persone hanno cercato di sequestrare il responsabile di un'agenzia d'affari. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato tre italiani, di 40, 47 e 65 anni, già conosciuti alle forze dell'ordine.

Il tentato sequestro.
Uno dei tre malviventi si è presentato in agenzia affermando di avere un appuntamento con il titolare, non segnalato, però, nell'agenda della segretaria. Contattato telefonicamente dalla donna, l'uomo ha confermato di non essere a conoscenza dell'incontro riferendo che comunque sarebbe tornato a breve in sede. Ad attenderlo, all'esterno dell'agenzia, però, c'era la banda di sequestratori che lo ha aggredito a calci e pugni trascinandolo all'interno di un'auto. Approfittando di un attimo di distrazione dei suoi aguzzini, l'agente è riuscito a divincolarsi e a nascondersi nel suo ufficio. I malviventi non si sono dati per vinti ed hanno tentato di sfondare la porta a vetri, senza riuscirci. In quell'istante è sopraggiunta la pattuglia dei carabinieri che era in zona: alla vista dei militari, i tre malviventi hanno tentato la fuga, ma sono stati bloccati ed ammanettati. Nell'auto di uno dei tre, i militari hanno trovato anche alcune fascette in plastica che sarebbero verosimilmente servite ad immobilizzare il sequestrato. Processati con il rito "per direttissima", il 40enne è stato tradotto in carcere mentre i due complici sono stati associati agli arresti domiciliari."


Rottamazione auto: a domicilio con le nuove regole

Il Comune di Roma corre ai ripari, vista l'alta percentuale di motorini ed auto che vengono abbandonati o comunque non più utilizzati causa la crisi, vuoi per impossibilità di riparare il mezzo e quindi trasportarlo al rottamatore o semplicemente perchè la spesa di gestione è diventata esorbitante. Al contempo questi futuri rottami occupano spazio che potrebbe essere liberato.
"il servizio non ha costi per l’Amministrazione di Roma Capitale, che con questo nuovo servizio potrà inoltre liberare spazi utili destinati a parcheggi o aree di sosta, tutelando il decoro urbano e la salvaguardia dell’ambiente"
Se un'auto è ormai vecchia e diventa un peso (magari è la seconda auto di famiglia), non esistate e fatela rottamare, lasciarla ferma in luogo pubblico obbliga comunque al pagamento del bollo e dell'assicurazione, senza contare multe e ulteriori spese in caso di rimozione forzata. Pensateci.


Proseguono i lavori per i marciapiedi su Via Casilina Vecchia

via Casilina Vecchia - passaggio pedonale protetto e marciapiedi
Riempie il cuore di chi ama queste zone, oltre ovviamente quello di chi ci abita, vedere che proseguono i lavori del percorso protetto per i pedoni su via Casilina Vecchia.

Il Messaggero lancia l'allarme sui furti di moto e motorini

Da Il Messaggero:
"Se una mattina uscite di casa e non trovate al solito posto il vostro scooter sappiate che non siate affatto soli. Per Roma ci sono almeno una trentina di altri sfortunati a cui hanno rubato il motorino. Ogni ventiquattro ore, infatti, nella Capitale vengono rubati 27 moto e 6 motorini. Più di uno l’ora. Quasi due a municipio. E’ la sintesi dell’ultimo rapporto sui furti di ciclomotori e motocicli all’ombra del Colosseo. "
L'avevo segnalato l'incremento di motorini abbandonati, alcuni forse solo smaltiti irregolarmente, ma molti sembrano rubati e poi abbandonati. Ma dal database del Ministero dell'Interno i motorini con quei numeri di targa non risultano rubati altrimenti sarebbe sufficiente recarsi al commissariato più vicino per segnalarne la presenza ed ottenere l'immediata rimozione.

motorino abbandonato su via Lugnano in Teverina

Ecco perchè la segnaletica orizzontale non dura

Le strisce e la segnaletica orizzontale appassisce e sparisce dopo poco tempo dalla realizzazione perchè la vernice non deve essere stesa con l'aerosol.

Video tratto dal blog Roma Fa Schifo: Strisce pedonali: la truffa dell'aerosol