Festa di Santa Maria Ausiliatrice 2012

Quest'anno un po' in sordina, pochi manifesti in giro per segnalare la festa, anche se i residenti la conoscono a memoria e sanno che il 24 maggio c'è la processione. Ci si accorge della festa dai pali delle luminarie e dalle bancarelle che occupano lo square sulla Piazza e buona parte di via Santa Maria Ausiliatrice.
Anche quest'anno si vendono pistole giocattolo, ora hanno i mirini finto (si spera) laser, e sono raddoppiate le bancarelle che vendono armi giocattolo.
il traffico a Piazza Santa Maria Ausiliatrice

In attesa fuori dalla chiesa (gremita) c'è meno folla rispetto agli anni passati e la stessa processione è meno partecipata del solito.
La basilica
Quando esce la statua della Madonna si blocca il traffico e la processione ha inizio con un lungo giro nel quartiere avanzato e scortato da auto della polizia municipale ed autoambulanza. La devozione è tanta alcuni, anziani e forse impossibilitati ad uscire, salutano dalle finestre dove però sempre meno si vedono i lenzuoli con la sigla della Madonna come usava fino a pochi anni fa.

Santa Maria Ausiliatrice in processione
Il giro si conclude passando per via di Santa Maria Ausiliatrice tra le bancarelle sempre più fini a se stesse, la gente mangia e beve. I ragazzi giocano con le piccole attrazioni da Luna Park (tiroassegno, anelli ecc.). Qualche adulto va a vedere il concerto, non sono in grado di dire se effettivamente abbia partecipato Ivana Spagna ma come al solito mi chiedo: "chi paga ? e perchè ?", il cantante che imita Renato Zero è bravo ma fa veramente festa paesana sconclusionata.

il palchetto con cantanti
Infine i fuochi d'artificio, sorpresa, non li avevamo mai visti, ne hanno fatti tantissimi e molto professionali quasi mezzora di fuochi e botti dal cortile dell'oratorio. Stranamente in tempi di austerity sono sembrati fuori luogo...

i fuochi d'artificio

ancora i fuochi visti da Piazza Cagliero
Video:
video


Nessun commento:

Posta un commento

Non sono ammessi commenti che contengano insulti o volgarità, i commenti che non rispettano queste regole saranno cancellati ad insindacabile giudizio di chi gestisce il sito, che non è comunque responsabile dei commenti immessi.
Se avete difficoltà ad inserire un commento segnalatelo per e-mail a roma.nove(at)libero.it